Excite

Dimissioni Minetti: "Resto dove sono"

  • Infophoto

L'avevamo capito allora quando lo chiamò "vecchio dal culo flaccido" che Nicole Minetti non si sarebbe più sacrificata alle richieste di Silvio Berlusconi.

E infatti dopo il diktat dell'ex Premier, pronto alla ririridiscesca in politica per le elezioni del 2013, il consigliere fa sapere che non ha alcuna intenzione di farsi da parte.

Raggiunta telefonicamente questa mattina dal settimanale "Panorama", l'ex igenista dentale ha detto: "Dimettermi? No, è solo un'indiscrezione. Io non ho presentato nessuna lettera di dimissioni, sono tranquilla e rimango al mio posto, ma non fatemi dire altro". Ripulire l'immagine del partito da personaggi coinvolti in scandali, questo l'intento di Berlusconi. La Minetti dell'immagine del partito se ne infischia. Eppure la notizia era data quasi per certa (leggi quì): il consigliere regionale del Pdl avrebbe consegnato le sue dimissioni entro lunedì mattina.

Non è giornata per Nicole Minetti. Oggi infatti Ilda Boccassini, Pm nel processo Ruby a carico di Berlusconi, in cui è imputata l'ex soubrette con l'accusa di favoreggiamento alla prostituizone, ha chiesto ai giudici di condannarla a una multa perchè non si è presentata in aula per l'udienza. Al contrario la Minetti avrebbe acquistato un biglietto aereo per Parigi subito dopo aver saputo dell'avviso di comparizione. Inflessibile la Boccasini che ha detto alla Corte: "Vi chiedo di non accogliere per principio questo legittimo impedimento da un teste che dovrebbe avere rispetto del processo, della pubblica accusa e anche delle difese".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016