Excite

Dominique Strauss-Kahn, le nuove rivelazioni

Mentre i risultati del test del Dna confermano la presenza di sperma dell'ex direttore del Fmi Dominique Strauss-Kahn sugli abiti della cameriera dell'hotel Sofitel che lo ha accusato di stupro, un poliziotto anonimo ha fornito alla rete Fox nuove rivelazioni su quanto avvenuto nella lussuosa suite dell'albergo.

Tutte le notizie sul caso Strauss-Kahn

Il video che ricostruisce i fatti avvenuti nella suite dell'hotel Sofitel

Alcune immagini di Dominique Strauss-Kahn

Questa la ricostruzione. A quanto pare la donna aggredita dall'ex presidente del Fmi è entrata nella suite convinta che non vi fosse nessuno. Uscendo dalla stanza, infatti, un suo collega le ha detto che era libera. Probabilmente Strauss-Kahn si era nascosto nel bagno per cogliere di sorpresa la cameriera.

Quando la donna ha fatto il suo ingresso nella suite, il politico francese è uscito nudo dal bagno e le si è avvicinato. A quel punto la cameriera, estremamente religiosa, si è coperta gli occhi e ha tentato di fermare l'uomo dicendo: 'C'è il mio superiore nel corridoio'. Ma queste parole non sono servite a nulla. A quel punto la cameriera ha implorato Strauss-Kahn di lasciarla andare perché non voleva perdere il lavoro. 'Basta. Non voglio perdere il mio lavoro. Non mi faccia questo. Perderò il mio posto' ha detto la donna.

A quel punto l'ex direttore del Fmi le ha risposto: 'No, baby. Non ti preoccupare, non perderai il tuo lavoro. Ti prego, baby, non ti preoccupare'. Aggiungendo: 'Non sai chi sono io?'.

Questi nuovi dettagli arricchiscono l'inchiesta in vista della prossima udienza in tribunale che si svolgerà il 6 giugno. E la strada seguita dal legale di Strauss-Kahn, ossia quella del rapporto consenziente, si fa sempre più impervia.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016