Excite

Dominique Strauss-Kahn, parla la pornostar Natasha Kiss

Nella vicenda dell'ex direttore del Fmi Dominique Strauss-Kahn entra ora la pornostar Natasha Kiss, che con lui ha avuto rapporti intimi. La pornostar ha deciso di farsi avanti e parlare perché, a suo giudizio, Strauss-Kahn è una persona per bene e non può aver stuprato nessuno.

Tutte le notizie sul caso Strauss-Kahn

Il video che ricostruisce i fatti avvenuti nella suite dell'hotel Sofitel

Alcune immagini di Dominique Strauss-Kahn

Al quotidiano Il Corriere della Sera Natasha Kiss ha detto: 'C'ho pensato e ripensato prima di parlare. Ma vedendolo sui giornali e in televisione, trattato peggio di un assassino, mi sono decisa'.

La pornostar ha raccontato di aver conosciuto l'ex direttore del Fmi a Parigi, in un club privee, quattro o cinque anni fa. Natasha Kiss ha detto: 'Ero in questo locale con altre coppie di amici e lui era solo, almeno all'apparenza. Provò ad attirare l'attenzione di una signora molto distinta ma lei con lo sguardo gli fece capire che non le andava e lui ricambiò con un sorriso. Provò con altre ma gli andò buca ancora. Mi attirava proprio perché si comportava da gentiluomo nonostante i rifiuti. Allora si avvicinò a noi e ci furono rapporti con me e una mia amica'.

Secondo quanto raccontato dalla pornostar Strauss-Kahn si comportò gentilmente, fu molto educato, 'non si è comportato da cane bavoso come spesso succede. Anzi. Ci trattò con dolcezza, mi fece le coccole. E questo mi rimase impresso'. La donna ha poi aggiunto che durante la settimana in cui lei rimase a Parigi si recò in quel locale tutte le sere e Strauss-Kahn si fece vedere tre/quattro volte. 'Una sera arrivò molto tardi solo per bere qualcosa, chiacchierammo un po' e poi tutti a casa a dormire' ha detto la pornostar.

Natasha Kiss ha poi affermato di non avere il minimo dubbio sul fatto che l'ex direttore del Fmi sia una persona per bene e ha aggiunto: 'E' disgustoso quel che gli fanno passare ora. Dominique non ha bisogno di stuprare una donna perché se ha voglia può permettersi di pagare una escort oppure, come ha fatto a Parigi, di andare in un club privee per divertirsi un poco. E' solo un libertino'.

La pornostar ha concluso la sua intervista dicendo: 'Conosco gli uomini. Il lato sessuale emotivo se è quello è quello. E lui non era certo un violento, il profilo che ne hanno fatto non è il suo. Le sue carezze, me le ricordo ancora'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016