Excite

Elezioni Piemonte, il Consiglio di Stato si pronuncia a favore di Cota

Il Consiglio di Stato si è pronunciato a favore di Roberto Cota. L'organo di rilievo costituzionale ha accolto il ricorso inoltrato dal Presidente del Piemonte, sospendendo di fatto la sentenza del Tar di Torino, che aveva deciso per il riconteggio delle schede per le ultime elezioni regionali del 28-29 marzo 2010.

Grande soddisfazione per il politico leghista, che dopo aver appreso la notizia ha affermato festante: 'Abbiamo vinto, ora chiamo subito Bossi. È giunto il momento di mettere la parola fine a questa vicenda, chi ha perso accetti la sconfitta, faccia opposizione e cerchi di rappresentare gli interessi della gente'.

Entusiasmo anche per Luca Procacci, legale di Cota, che ha dichiarato: 'E’ una straordinaria vittoria; il Tar ha sospeso integralmente l’efficacia della sentenza. Noi ci speravamo fin dall’inizio e pensavamo di essere nel giusto, adesso la soddisfazione è enorme'.

Sorpresa invece Mercedes Bresso, che alle regionali di qualche mese fa era stata sconfitta sul filo di lana proprio da Cota. 'Se la decisione del Consiglio di Stato vuol dire che entrambe le liste sono valide, rimango stupefatta. - ha commentato - Se, invece, vuol dire che il riconteggio non ha senso questa è un'ipotesi come le altre, cioè può anche voler dire che le liste non sono valide. Attendiamo di capire la sentenza'.

(foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016