Excite

Elezioni USA: Clint Eastwood show

Clint Eastwood l'aveva detto di essere dalla parte di Mitt Romney e l'ha dimostrato presentandosi alla convention di Tampa come 'apripista' del candidato repubblicano con uno show anti-Obama che ha scaldato la platea, ma ha lasciato quantomeno perplessi i giornalisti e gli addetti ai lavori. L'attore e regista, 82 anni, ha infatti inscenato un'intervista a un Obama fantasma che ha oscillato tra il grottesco e il patetico, dando al presidente del "pazzo" e dicendo, da vero cowboy, "hai fatto abbastanza, ma non sei abbastanza forte, ora è tempo che qualcun altro si faccia avanti e risolva i problemi". Eastwood non ha lesinato neppure il sarcasmo, ricordando che al momento dell'elezione dell'attuale presidente "tutti piangevano, Oprah piangeva, ho pianto persino io", ma concludendo che "ci sono 23 milioni di disoccupati là fuori, questa sì è una cosa per cui piangere, una disgrazia nazionale". Leggi la notizia e guarda il video con l'intervento dell'attore e regista.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017