Excite

Emergenza rifiuti Napoli, roghi e blocchi stradali

  • Foto:
  • ©LaPresse

E' sempre alta l'emergenza rifiuti a Napoli. Nella notte tra il 28 e il 29 giugno i vigili del fuoco sono dovuti intervenire per spegnere 22 roghi di rifiuti, appiccati tra Napoli e provincia, e 5 nelle prime ore del mattino.

Non solo. Nel corso della notte, sempre tra il 28 e il 29 giugno, è stato effettuato un blocco stradale nell'area flegrea tra il Lago Patria e Varcaturo, nel territorio del Comune di Giugliano. Del resto il litorale flegreo è tra i più penalizzati dall'emergenza rifiuti.

Nel frattempo il sindaco Luigi De Magistris ha affermato che, nonostante la disastrosa situazione economica ereditata, si stanno facendo enormi sforzi economici. La sfida che il primo cittadino vuole vincere è quella di risolvere l'annoso problema una volta per tutte. De Magistris ha poi fatto sapere che se arriverà il decreto del governo sarà un fatto positivo, ma l'emergenza rifiuti a Napoli verrà risolta in ogni caso.

Raphael Rossi, presidente di Asia, l'azienda del Comune di Napoli responsabile della raccolta dei rifiuti in città, ha reso noto che sono 1380 le tonnellate di rifiuti in giacenza nelle strade di Napoli. Rossi ha voluto precisare che si tratta del sesto giorno di fila in cui si verifica una diminuzione della quantità di spazzatura in strada a Napoli.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016