Excite

Emilio Fede, lo sgomento e l'imbarazzo del Tg4

Dopo le ultime rivelazioni sul caso Ruby e il racconto delle giovani Chiara Danese e Ambra Battilana (leggi la notizia) che ha visto protagonista il direttore del Tg4 Emilio Fede, non sono mancate le conseguenze. Il comitato di redazione del Tg4 a nome della redazione ha espresso 'il proprio sgomento e imbarazzo'.

Il racconto di Chiara Danese e Ambra Battilana

Attraverso una nota il Cdr del Tg4 ha affermato: 'Lo scenario che emerge dalle dichiarazioni raccolte dai magistrati suscita un profondo senso di amarezza perché descrive situazioni che, se venissero malauguratamente comprovate, risulterebbero così lontane dal rigore morale e professionale che ha sempre contraddistinto la redazione del Tg4. Chiediamo al direttore di fare, nelle opportune sedi, immediatamente chiarezza sulla sua posizione in questa vicenda'.

E ancora: 'Fermo restando il principio costituzionale della presunzione d'innocenza, auspichiamo che i processi si svolgano nelle sedi competenti e non sui giornali senza possibilità di contraddittorio. In attesa che la magistratura faccia il suo corso chiediamo all'azienda di tutelare il buon nome della testata e delle persone che lavorano al Tg4, facendosi garante davanti all'opinione pubblica che nessuno (al Tg4, Sipario e Meteo) abbia ottenuto contratti di collaborazione in cambio di prestazioni di natura extra-professionale'.

Il comitato di redazione del Tg4 ha poi chiesto all'azienda e al direttore 'un gesto chiaro e forte. In particolare all'azienda, cui avevamo chiesto in data 5 aprile un incontro urgente senza ricevere risposta alcuna, di interrompere il silenzio sulla situazione al Tg4'.

Il Tg4, quindi, rompe il silenzio. Le ultime rivelazioni sono troppo gravi e sconcertanti. Il Comitato di redazione ha ritenuto opportuno non tacere più e sottolineare che qualora le 'dichiarazioni raccolte dai magistrati' dovessero essere comprovate risulterebbero lontane dal 'rigore morale e professionale che ha sempre contraddistinto la redazione del Tg4'. Ecco dunque la richiesta rivolta allo stesso Emilio Fede di fare al più presto chiarezza sulla sua posizione in questa vicenda.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016