Excite

Enrico Letta: "Daremo ai nostri giovani le stesse opportunità del resto d'Europa"

  • Foto Getty Images

Garantire un futuro all'Italia e ai suoi giovani all'interno dell'Europa è tra i principali obiettivi del Governo per il 2014: questo quanto affermato dal Presidente del Consiglio Enrico Letta nel corso del meeting di Comunione e Liberazione tenutosi a Ravenna. Le dichiarazioni del Premier interrompono così il periodo di pausa estivo con la promessa di un piano strategico chiaro e deciso da intraprendere.

Assemblea del Pd a settembre 2013. Giallo sulle primarie

Non lasceremo soli i giovani”, è la promessa di Letta. “Lavoreremo e faremo di tutto perché riescano ad avere opportunità che altri giovani in altre parti d'Europa hanno oggi. Grazie all'Europa e a un'Italia migliore daremo ai giovani questa opportunità”: parole che tessono un filo di speranza riguardano una situazione che ha comunque tinte fosche e che al momento non lascia intravedere un futuro molto facile per i giovani italiani, fanalino di coda europeo per quanto riguarda livello di scolarizzazione e di occupazione.

Decreto del Fare approvato: ecco tutti i provvedimenti

Per quanto riguarda invece gli interventi prioritari e più urgenti da mettere in atto, Letta afferma di non accettare perdite di tempo e ritardi nemmeno su questo argomento, dando massima priorità al superamento del Porcellum: “Il cambiamento più urgente è la legge elettorale: a ottobre la Camera dovrà approvare la riforma per consentire ai cittadini di tornare arbitro”.

Che la fine della crisi sia vicina è quanto si sente dire e smentire ormai da anni da politici ed economisti di tutto il mondo, ma il Premier Enrico Letta sottolinea la propria fiducia e soprattutto la determinazione nel fare in modo che il 2014 sia davvero un anno di rinascita per l'Europa e per il nostro Paese: “L'Italia sa che può uscire dalla crisi e non voglio che nessuno interrompa questo percorso di speranza che abbiamo iniziato. L'uscita dalla crisi è a portata di mano, ma dobbiamo guardare al futuro e non al passato”.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017