Excite

Enrico Letta: "decido io quando è il mio momento"

Mentre Veltroni cerca Veronica Lario, Enrico letta punta su "Marina Berlusconi. Il nostro progetto è vicino alle nuove generazione". Il sottosegretario di stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri se la cava con una battuta quando gli si chiede conto del nuovo amore politico del Sindaco capitolino. Il "primarie-day" si avvicina "Gli ultimi due sono stati tra i mesi più intensi della mia carriera politica" confessa Letta "Tanti premevano perchè rinunciassi alla corsa alla segreteria del Partito democatico. In pochi mi hanno appoggiato: Umberto Ranieri, Gianni Pittella capogruppo ds a Strasburgo, Fabio Nicolucci segretario della mitica sezione Ds centro, quella di Fassino, il Ministro De Castro".

Veltroni si è rivolto a registi, attori, scrittori "Non credo che il voto di un personaggio famoso valga più di quello di chiunque altro. Io punto su persone vere, normali, ma che hanno storie importanti. A Roma candido il filippino Romulo Salvador, Lul Osman Mohamed, commerciante e leader della comunità somala, e Sibi Mani Kumaramangalam, punto di riferimento degli indiani, uno che parla romanesco e hindu. A Milano c'è José Galvez, economista dell'Ecuador. A Palermo, Tharsan, leader della comunità tamil. E non sono riempitivi, ma capilista; a meno di un mio tracollo, saranno tra i fondatori del Partito democratico".

A Napoli "dove le liti tra Bassolino e De Mita fanno perdere consensi" Letta punta su "Eugenio Mazzarella. Un under 40. Non ce l'ho con chi ha più anni di me, ma non ne posso più di essere considerato il golden boy della politica. Nel '98, a 32 anni, ero il ministro più giovane. Ora ne ho 41, ho perso i capelli e fatto due figli; ma nel comitato dei saggi del Pd continuavo a essere il più giovane". Una gara a tratti dura "Non è stato facile muoversi a Roma, il territorio di Veltroni", così come vincere i tentennamenti e darsi alla candidatura "A convincermi sono stati proprio quelli che mi dicevano "è il turno di Veltroni, non il tuo, non ti bruciare". Il mio turno non lo decide uno che è più vecchio di me; lo decido io...".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016