Excite

Federico Moccia: "Veltroni furbo, i ragazzi vogliono Berlusconi"

La sfida elettorale vista dai più giovani. Ad interpretare i pensieri dei ragazzi è Federico Moccia, autore di best-seller giovanilisitici come "Tre metri sopra il cielo", e "Scusa ma ti chiamo amore".

Intervistato da Quotidiano Nazionale, Moccia spiega: "I giovani hanno bisogno di una figura solida alla quale, nonostante gli istinti di ribellione, vogliono allinearsi. Proprio come si fa con un padre o con un amico più grande. Questa figura ha più il volto di Berlusconi che quello di Veltroni, evidentemente".

Cosa piace ai giovani di Berlusconi? Secondo Moccia, "il suo essere uomo che crede nei valori fondamentali della vita. Non è sfuggito l'amore e il forte attaccamento alla madre, venuta a mancare di recente; il rispetto per i figli, ai quali non ha mai impedito o ostacolato relazioni con mariti o fidanzati magari non proprio all'altezza della situazione. Circostanza che fa di lui un uomo liberale nel vero senso della parola, di cui ci si può fidare e affidare"

Duro il giudizio su Veltroni: "I giovani - spiega Moccia - non hanno condiviso la scelta delle persone di cui si è circondato. Forse è apparsa una scelta più furba che di valore. E si sa, i giovani hanno un fiuto particolare. Come dire: non si fanno fregare facilmente. I tempi cambiano e ora come ora nella sinistra le nuove generazioni non vedono i caratteri della novità nè leggono certezze per il futuro".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016