Excite

Finanziaria, sì a Irpef e bollo auto

La Camera ha approvato ieri l'emendamento all'articolo 3 della Finanziaria in merito alle detrazioni, agli assegni familiari, alle aliquote Irpef. Via libera anche al superbollo. Ecco nel dettaglio tutte le modifiche.

Irpef
Le nuove aliquote sono fissate a cinque: 23% fino a 15 mila euro, 27% tra 15 e 28 mila euro, 38% tra 28 e 55 mila euro, 41% tra 55 e 75 mila euro, 43% oltre i 75 mila.

Detrazioni
La nuova Irpef prevede sconti d'imposta (non più sconti sul reddito), quindi detrazioni. In particolare ritornano gli sconti per pensionati, lavoratori dipendenti e autonomi. Aumentate le detrazioni per i figli (che partono da 800 euro e variano in base alla fascia di reddito).

Assegni familiari
Aumento anche per le quote degli assegni familiari: per i redditi fino a 12.500 euro, valgono 1.650 euro per figlio. La modifica sarà effettiva da gennaio 2007.

Pensionati e ragazze madri
Maggiori le detrazioni per pensionati con più di 75 anni. Previste agevolazioni per i genitori single.

Superbollo
Cambia il meccanismo di calcolo del bollo auto. Da gennaio, chi più inquina, più paga. Il bollo rimane a 2,58 euro per Kw per le auto euro 4, mentre sale a 3 euro a Kw per le vecchie auto Euro 0. La maggiorazione del 50% non si applica più ai Suv ma alle vetture con potenza superiore ai 100 kw.

Scommesse su internet
Nella Finanziaria anche un provvedmento per bloccare il traffico internet degli utenti italiani interessati ad accedere a siti di scommesse non autorizzati dal Monopolio di Stato. Previste sanzioni per i Provider che non applicano controlli e filtri.

Le prime novità approvate, per cui il governo potrebbe chiedere la fiducia lunedì, danno un'idea della direzione che prenderà la Finanziaria 2007. Cosa ne pensi?

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016