Excite

Fini e il nuovo gruppo: "Premier illiberale"

Dopo la rottura con Silvio Berlusconi (leggi le ultime news), Gianfranco Fini alle 15 di ieri dall'hotel Minerva di Roma ha annunciato la creazione del nuovo gruppo "Futuro e Libertà": "Ieri sera in due ore, e senza neanche potermi difendere, sono stato di fatto espulso dal partito che ho contribuito a fondare perché ritenuto colpevole di stillicidio di distinguo o contrarietà, critica demolitoria, attacco sistematico al premier. Inoltre avrei fatto proposte di legge contro il programma elettorale. Berlusconi non ha una concezione propriamente liberale della democrazia". Il Presidente della Camera non si dimetterà: "Ovviamente non darò le dimissioni perché a tutti è noto che il presidente deve garantire il rispetto del regolamento e la imparziale conduzione dell'attività della Camera, non deve certo garantire la sola maggioranza che lo ha eletto. Sostenerlo dimostra una logica aziendale- prosegue Fini - modello amministratore delegato e consiglio d'amministrazione, che di certo non ha nulla a che vedere con le nostre istituzioni".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016