Excite

Fisco, evasi oltre 270 miliardi di euro

In Italia la pressione fiscale supera il 50% ed è tutta colpa dell'evasione.
Nel 2004 l'erario ha incassato 270 miliardi di euro in meno,ovvero il 19,2% del Pil.
La considerazione che ne deriva è: se tutti i contribuenti fossero onesti, le tasse potrebbero scendere di quasi dieci punti percentuali.

La ricerca è stata effettuata dall'Ufficio Studi dell'Agenzia delle Entrate che è risalito all'ammontare evaso elaborando i dati Iva di tre anni fa.

Ovviamente, come al solito, sono i contribuenti onesti che alla fine pagano per colpa dell'evasione fiscale.
Anzichè versare poco più che il 40% (41,4%) del Prodotto interno lordo, gli italiani sono stati costretti a sborsare oltre il 50% (50,74%).

Dal punto di vista storico, l'Agenzia delle Entrate ha calcolato che nel 2004 i miliardi di euro di evasione furono 270 mentre nel 1980 la ricchezza nascosta al fisco era 44 miliardi di euro.
In 24 anni, l'ammontare in termini assoluti si è più che sestuplicato.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016