Excite

Forbes, anche i super ricchi colpiti dalla crisi finanziaria

Nel mondo ci sono meno ricchi. A constatarlo è la tradizionale classifica stilata dalla rivista americana Forbes. La crisi finanziaria sembra aver colpito anche i plurimiliardari il cui numero si è ridotto di almeno un terzo nell'ultimo anno. In cima alla classifica figura il fondatore di Microsoft, Bill Gates, con i suoi 40 miliardi di dollari. Il secondo posto è occupato dall'americano Warren Buffet, con 37 miliardi di dollari, seguito poi dal magnate messicano delle telecomunicazioni Carlos Slim con 35 miliardi.

A riprova del fatto che anche i super ricchi sono stati colpiti dalla crisi finnaziaria basta considerare il fatto che un anno fa Gates possedeva un patrimonio di 58 miliardi, Buffet di oltre 60 miliardi e Slim di 62 miliardi di dollari. Secondo il magazine, inoltre, nell'ultimo anno i miliardari del mondo hanno perso circa 2mila miliardi di dollari, circa 1560 miliardi di euro. E se, sempre un anno fa, i grandi ricchi del pianeta erano 1.125, oggi sono 793. Un altro dato interessante rivela che l'anno scorso era Mosca la città in cui viveva il maggior numero di super ricchi, oggi New York è tornata a rimpiazzarla.

E in Italia chi è l'uomo più ricco? Presto detto. Secondo Forbes l'italiano che possiede il patrimonio più importante è il "papà" della Nutella, Michele Ferrero, con circa 9,5 miliardi di dollari. Il premier Silvio Berlusconi è posizionato al settantesimo posto con 6,5 miliardi di dollari e Leonardo del Vecchio, patron di Luxottica, al settantunesimo posto con 6,3 miliardi.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016