Excite

Alessandra Mussolini, t-shirt "Il diavolo veste Prodi" e litigio con Boldrini: le foto

E' entrata alla Camera con una maglietta che riporta la scritta "Il diavolo veste Prodi": con questa provocazione Alessandra Mussolini si è presentata in Aula per l'elezione del Presidente della Repubbblica e si è diretta verso lo scranno della presidenza, per mostrarla sia davanti che di schiena ai presidenti Pietro Grasso e Laura Boldrini. La stessa t-shirt è stata indossata anche da Simona Vicari. Dopo le proteste del centrosinistra e il richiamo all'ordine di un'incredula Laura Boldrini, la Mussolini ha lasciato l'aula. Ecco il suo commento ai microfoni del TgLa7 di Enrico Mentana: "La presidente Boldrini è impazzita quando ha visto la scritta dietro la maglietta, secondo lei dovevo vergognarmi ma per me la vergogna è quello che stanno facendo. Mi richiama? E che mi richiama? Io sono una senatrice!". Poi ha spiegato che la sua è una protesta contro il candidato divisivo scelto dal centrosinistra dopo il flop di Franco Marini: "Hanno eletto il presidente della Camera, del Senato e ora eleggeranno anche il presidente della Repubblica perché il Movimento 3 Stelle voterà Prodi: ci hanno insultato, significa che già c'è l'accordo Casaleggio-Prodi. Ma come si fa a votare Prodi? Un uomo che ha rovinato l'Italia, che ha introdotto l'euro e poi questo è il nuovo? Quello che sta accadendo durante queste votazioni è gravissimo". Foto: Youtube

Elezioni Presidente della Repubblica 2013 - La diretta di oggi 19 aprile 2013

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017