Excite

Berlusconi proposta shock, tutte le reazioni, da Bersani a Monti: "Sfida in tv sull'Imu"

La "proposta shock" di Silvio Berlusconi (leggi tutto) ha infiammato la domenica di campagna elettorale, dando il via a una valanga di reazioni e commenti, con tutti (o quasi) i principali leader politici intervenuti per dire la loro. Alcuni si sono affidati ai mezzi 'tradizionali', mentre altri hanno commentato a caldo via Twitter. Ecco dunque una raccolta delle varie dichiarazioni, a partire da quella di colui che è considerato il primo avversario del Cavaliere, Pierluigi Bersani.

Il candidato del Pd ha replicato a Berlusconi via Tg3, dicendo: "Credo che la storia non ritorni, è chiaro che si tratta di una promessa demagogica, infattibile, poggiata su una copertura di bilancio fantasiosa e che strizza l'occhio agli evasori. Siamo tranquillissimi e di barzellette non ne raccontiamo. Abbiamo già detto che l'obiettivo è che tutti i margini che si riescono a trovare vadano ad alleggerire il carico sul lavoro".

Mario Monti si è affidato a Twitter e poi ha ribadito i concetti 'cinguettati' anche in un video, pubblicato sempre sul social: "E' magnifico, Berlusconi ha governato per tanti anni e non ha mantenuto nessuna delle promesse fatte. Non ha mantenuto la promessa di fare la rivoluzione liberale, non ha mantenuto la promessa di ridurre le tasse, in più ha creato molti problemi, tanto è vero che ha dovuto lasciare. Ci prova per la quarta volta. Gli italiani hanno buona memoria".

Su Facebook il premier uscente ha poi lanciato una vera e propria sfida al Cavaliere: "Il mio predecessore, noto per le facili promesse elettorali, ha appena annunciato l’intenzione di tagliare la spesa pubblica di 80 miliardi di euro nei prossimi 5 anni, di restituire l'Imu già pagata e poi cancellarla, di eliminare l'Irap. Si tratta dello stesso incantatore di serpenti che, nelle ultime due esperienze di governo, ha aumentato la spesa di 154 miliardi. A questo punto ci domandiamo se Berlusconi vorrà accettare il mio invito ad un confronto in tv per discutere anche delle sue proposte".

Nichi Vendola ha parlato via Twitter, scrivendo: "L'Italia lo choc l'ha già subito,durato 15anni, si è impoverito Paese e si è regalato a giovani destino precarietà: Berlusconi #propostasciocca", quindi ha aggiunto: "Oggi è come se fosse ritornata Wanna Marchi, come se il mago Otelma si fosse candidato a governare l'Italia".
Nichi Vendola ha parlato via Twitter, scrivendo: "L'Italia lo choc l'ha già subito,durato 15anni, si è impoverito Paese e si è regalato a giovani destino precarietà: Berlusconi #propostasciocca", quindi ha aggiunto: "Oggi è come se fosse ritornata Wanna Marchi, come se il mago Otelma si fosse candidato a governare l'Italia".
Antonio Di Pietro sulla sua pagina Facebook ha scritto: "Se fosse una persona seria e coerente, Berlusconi si metterebbe di fronte allo specchio e si schiaffeggerebbe in faccia da solo", poi ha rincarato la dose dicendo: "E' una proposta sciocca, non shock" e dopo avere elencato le varie promesse del Cavaliere ha concluso: "Esiste un detto ben chiaro: se lo conosci lo eviti.
Per Pierferdinando Casini Berlusconi "sarebbe capace di vendere a chiunque un'automobile senza motore", comunque le sue promesse fiscali "hanno un tasso di credibilità pari allo zero, perché ha sempre preso impegni in campagna elettorale che poi non ha mantenuto".
Antonio Ingroia ha commentato: "Berlusconi mente sapendo di mentire. Lui sì che ha messo le mani nelle tasche degli italiani e lo ha fatto più volte".
Antonio Ingroia ha commentato: "Berlusconi mente sapendo di mentire. Lui sì che ha messo le mani nelle tasche degli italiani e lo ha fatto più volte".
Gianfranco Fini
Italo Bocchino ha messo in discussione la salute mentale del Cavaliere: "Il problema di Berlusconi il suo stato confusionale e se conoscessi i figli direi loro di farlo controllare".
Dario Franceschini
Per Pietro Grasso "dare soldi in cambio del consenso è un modo sbagliato di porsi nei confronti dei cittadini".
Gabriele Albertini
Umberto Ambrosoli
Roberto Menia
Roberto Maroni
Roberto Maroni

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017