Excite

Berlusconi torna in aula per il processo Mills

Come ormai ogni lunedì ad attendere il Premier Berlusconi davanti al Tribunale di Milano erano presento sostenitori e contestatori…
(© LaPresse)
Come ormai ogni lunedì ad attendere il Premier Berlusconi davanti al Tribunale di Milano erano presento sostenitori e contestatori…
(© LaPresse)
Come ormai ogni lunedì ad attendere il Premier Berlusconi davanti al Tribunale di Milano erano presento sostenitori e contestatori…
(© LaPresse)
Come ormai ogni lunedì ad attendere il Premier Berlusconi davanti al Tribunale di Milano erano presento sostenitori e contestatori…
(© LaPresse)
Come ormai ogni lunedì ad attendere il Premier Berlusconi davanti al Tribunale di Milano erano presento sostenitori e contestatori…
(© LaPresse)
Sui manifesti “Via le Br dalle Procure” apparsi nei giorni scorsi a Milano Berlusconi ha però preso le distanze definendo il paragone “indebito”…
(© LaPresse)
La metafora è piaciuta al sottosegretario Daniela Santanché, che ha definito il pm Ilda Boccassini una “metastasi”…
(© LaPresse)
La metafora è piaciuta al sottosegretario Daniela Santanché, che ha definito il pm Ilda Boccassini una “metastasi”…
(© LaPresse)
I pm di Milano che lo hanno messo sotto processo sono stati definiti dal fantasioso Premier un “cancro della democrazia”…
(© LaPresse)
Torna in Aula a Milano per il processo Mills il Premier Silvio Berlusconi. Questa volta non è un giorno qualunque e appesi sulla facciata del Tribunale di Milano ci sono tre grandi poster: sono i magistrati vittime di organizzazioni terroristiche che vengono ricordati in quella che è stata istituita “giornata della memoria”, non a caso giorno in cui fu ucciso Aldo Moro. Durante la cerimonia il capo della procura di Milano Edmondo Bruti Liberati ha definito i pm uccisi “eroi civili che hanno pagato con la vita la loro dedizione al dovere”. “Valorosi magistrati e figure eroiche” anche secondo il Presidente del Consiglio, i cui toni, però, quando il soggetto sono i giudici di Milano tornano quelli di sempre…
(© LaPresse)
Torna in Aula a Milano per il processo Mills il Premier Silvio Berlusconi. Questa volta non è un giorno qualunque e appesi sulla facciata del Tribunale di Milano ci sono tre grandi poster: sono i magistrati vittime di organizzazioni terroristiche che vengono ricordati in quella che è stata istituita “giornata della memoria”, non a caso giorno in cui fu ucciso Aldo Moro. Durante la cerimonia il capo della procura di Milano Edmondo Bruti Liberati ha definito i pm uccisi “eroi civili che hanno pagato con la vita la loro dedizione al dovere”. “Valorosi magistrati e figure eroiche” anche secondo il Presidente del Consiglio, i cui toni, però, quando il soggetto sono i giudici di Milano tornano quelli di sempre…
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016