Excite

Domiciliari di lusso per Dominique Strauss-Kahn

Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)
Dolci domiciliari per Dominique Strauss Kahn, l’ex capo del Fondo monetario internazionale accusato di aggressione e tentato stupro ai danni di una cameriera di un hotel di New York. L'ex maggior candidato per la sostituzione di Nicolas Sarkozy all’Eliseo, rilasciato su cauzione, sconterà gli arresti domiciliari in attesa del processo in una villa extra lusso a Manhattan. La sontuosa residenza, valutata sul mercato 14 milioni di dollari, è una casa su 3 piani per un totale di 600 metri quadri con jacuzzi, palestra, sala-teatro e un enorme terrazzo. Niente male come pena…
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016