Excite

Elezioni 2015, i manifesti elettorali più assurdi

I manifesti elettorali più ridicoli delle Elezioni 2015, o comunque quelli che si prestano ad una facile ironia (continua)
Ne sa qualcosa il povero Luca Zaia, candidato alla presidenza della regione Veneto e trasformato da qualche buontempone in Gaia ed in...Zlatan (Continua)
C'è chi poi si dà al trasformismo, sia nel look che a livello di partito...è il caso di questa candidata, che in pochi anni passa dal Pdl al Pd, ma la Rete, impietosa, non si è lasciata sfuggire il 'particolare' (Continua)
C'è chi poi si dà al trasformismo, sia nel look che a livello di partito...è il caso di questa candidata, che in pochi anni passa dal Pdl al Pd, ma la Rete, impietosa, non si è lasciata sfuggire il 'particolare' (Continua)
Alberico Gambino, ex consigliere regionale della Campania, arrestato nel luglio del 2011 con l'accusa di concussione e associazione per delinquere finalizzata allo scambio elettorale politico-mafioso, torna in campo con un manifesto in cui fa capolino un adagio locale "fa bene e scuordate" (fa del bene e dimentica). Gambino tiene a sottolineare di avere fede nel bene. (Continua)
Marco Galdi, candidato sindaco di Cava de' Tirreni (Salerno) sembra giocare a morra cinese. (Continua)
Il Movimento 5 Stelle non le manda a dire. "Non sistemiamo parenti". Se non sono comici, non li vogliono.
Il Movimento 5 Stelle non le manda a dire. "Non sistemiamo parenti". Se non sono comici, non li vogliono.
Autoironia portami via (Continua)
Parenti serpenti? (Continua)
Il candidato più preso in giro della rete. In tempi di tronisti, il look innanzitutto. Poi, se capita, si può dare uno sguardo anche ai contenuti (continua...)
Un manifesto dlla Poli Bortone di qualche anno fa. Oggi si ricandida in Puglia. Ci delizierà ancora? (Fonte foto: Twitter)
Un manifesto dlla Poli Bortone di qualche anno fa. Oggi si ricandida in Puglia. Ci delizierà ancora? (Fonte foto: Twitter)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017