Excite

Elezioni europee 2014, liste piene di volti noti e "riciclati": da Cecchi Paone a Barbara Matera, le foto

Guai a definirli riciclati, ma le loro storie personali e/o politiche parlano chiaro, dando adito a speculazioni a spron battuto in vista della prossima tornata elettorale. In corsa per un seggio a Bruxelles e Stasburgo, personaggi illustri dello spettacolo catapultati nelle liste dei grandi partiti (Pd e Forza Italia in primis, ma anche Fdi per fare gli esempi più eclatanti) e vecchie conoscenze della politica nazionale transitate da un gruppo all’altro con clamorosi “salti della quaglia”, fanno a gara per contendersi la palma del candidato più discusso del momento. Tra tutti, spiccano i nomi di Fabrizio Bracconeri, meglio noto come Bruno Sacchi, e ancora Elisabetta Gardini, Barbara Matera, Alessandro Cecchi Paone, Paolo Guzzanti. L’accusa di “trasformismo” è piovuta puntualmente su altri volti più o meno noti all’opinione pubblica nazionale, protagonisti di coraggiosi ravvedimenti politici sulla via del Parlamento europeo: Pino Arlacchi, Gianfranco Miccichè, Claudio Bucci, Marco Zambuto e Ilaria Bonaccorsi, tutti in pole position per l’ambita poltrona di eurodeputato.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017