Excite

FIOM, conferenza stampa post-referendum Mirafiori

Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)
Il responsabile nazionale dell'auto della Fiom Giorgio Airaudo in conferenza stampa subito dopo l'esito del referendum di Mirafiori, terminato con la vittoria dei si; 'Marchionne ha vinto con i suoi uomini (con il voto degli impiegati e dei capi, ndr), noi abbiamo vinto con gli operai, che vuol fare lavorare di più e con meno diritti', le parole di Airaudo.
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016