Excite

Lusi, niente domiciliari: la sconfitta del senatore

Nonostante la dichiarazione del suo avvocato Renato Archidiacono - "è una decisione che non ci stupisce più di tanto, era nell'aria" - per l'ex tesoriere della Margherita Luigi Lusi il rifiuto da parte del Gip D'Alessandro di concedergli gli arresti domiciliari arriva come una doccia fredda (leggi la notizia). Dall'iscrizione nel registro degli indagati lo scorso gennaio, fino alla votazione del Senato che ha dato via libera all'arresto, la sua è stata un'inarrestabile parabola discendente. I legali parlano di "accanimento", ma per il Giudice alle indagini preliminari Lusi non merita la custodia cautelare perché il suo "contegno" è peggiorato (la calunnia di Rutelli) e perché prima deve far rientrare in Italia i 25 milioni dell'ex Margherita nascosti in Canada. Nelle foto l'arringa di Lusi in Senato, gli interventi di Bonino e Gasparri, la reazione all'esito del voto e l'intervista rilasciata in esclusiva a Maria Latella. Foto da Youtube.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016