Excite

Manduria, centinaia di immigrati in fuga

Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)
Le immagini dei centinaia di immigrati (circa 300), che, dopo aver rotto la recinzione di uno dei campi allestiti a Manduria (Taranto), sono scappati in direzione della stazione ferroviaria di Oria; e intanto continuano le proteste per i ritardi dei permessi di soggiorno temporanei. Ieri notte circa 200 immigrati hanno deciso di dormire all'aperto, fuori dalla tendopoli.
Leggi la news | (© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016