Excite

Michelle Obama dipinge con i figli dei militari

Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)
Continua l'impegno di Michelle Obama a sostegno dei giovani figli dei militari statunitensi. Impegnata nel programma Joining Forces, la Fist Lady ha visitato il Joint Base Anacostia-Bolling Youth Center, centro che si prende cura di 300 bambini figli di militari. L'instancabile moglie del Presidente Usa, che ha aiutato i ragazzini a pitturare alcune panchine e dipingere un grande murales, ha colto l'occasione per ringraziare tutti coloro che hanno preso parte al progetto e ha ribadito l'importanza del lavoro dei soldati americani per tutto il Paese.
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016