Excite

Milano, Moratti e Pisapia alle urne

Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)
Nella prima giornata di voto per eleggere il nuovo sindaco di Milano cresce l’affluenza alle urne. I due principali candidati, il sindaco uscente Letizia Moratti e il candidato di centrosinistra Giuliano Pisapia, al centro nei giorni scorsi di un duro scontro tra false accuse e querele, si sono recati sereni e sorridenti alle urne: l’attuale sindaco è giunta intorno alle 10.30 nella centralissima scuola di via Spiga con una giacca arancione, colore scelto dal rivale per la campagna (sara scaramanzia?), mentre Pisapia, che ha raccontato di aver dormito benissimo dopo tanto tempo, è arrivato alle 12 al liceo Berchet in compagnia della moglie. Chi vincerà la battaglia?
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016