Excite

Quirinale, celebrazione del 'Giorno della Memoria'

Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)
Anche il Quirinale celebra la 'Giornata della Memoria'; il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha ricordato il contributo che gli ebrei diedero all'Unità d'Italia come 'patrioti risorgimentali'. 'Nulla poteva motivare, se non un cieco razzismo persecutorio, la espulsione decretata dal fascismo degli ebrei e delle loro Comunità dal consorzio civile italiano', le parole di Napolitano. Omaggio alla memoria di Tullia Zevi.
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016