Excite

New York, prima apparizione di Strauss-Kahn in tribinale

Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)
Duro il verdetto del giudice dopo la prima apparizione in tribinale di Dominique Strauss-Kahn, accusato di aggressione sessuale, tentato stupro e sequestro di persona da una cameriera del Sofitel Hotel di Manhattan. Il giudice del Tribunale di New York Melissa Jackson ha accettato la richiesta dell’accusa e per il politico francese non ci sarà alcuna cauzione. Ritenuto pericoloso anche per i suoi trascorsi, il direttore del Fondo monetario internazionale rimarrà in carcere almeno fino a venerdì, quando tornerà in Tribunale per un primo incontro formale con un Gran Giurì.
(© LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016