Excite

G8, l'arrivo di Carla Bruni

Alla caserma di Coppito, dove è in corso il summit del G8, la première dame francese Carla Bruni non è arrivata nel pomeriggio di ieri come annunciato, ma al tramonto. A differenza delle altre illustri consorti la Bruni è arrivata a L'Aquila un giorno dopo.

Guarda alcune immagini di Carla Bruni al G8

Il marito, il presidente francese Nicolas Sarkozy, in conferenza stampa ha voluto difendere il tanto chiacchierato ritardo della Bruni al summit. "Voglio dirvi — ha detto Sarkozy — che sono grato, a Carla, per aver dato un'impronta umanitaria alla sua visita in Italia. Il fatto che abbia deciso di stare in questa caserma, piuttosto che in un albergo di lusso a Roma, conferma la mia opinione. In fondo Carla conosce bene Roma e non era necessario che facesse una visita guidata della città".

Accanto a Sarkozy, questa volta, anche lei, la première dame, vestita con un tubino bianco e un golfino rosa. Bella ed elegante come sempre. Nessun giallo quindi e nessuna concorrenza con Michelle Obama come insinuato da qualcuno. "Michelle la conosco bene - ha spiegato la Bruni - ed è un piacere incontrarla ogni volta. Quando ci sono i grandi vertici internazionali mio marito non mi chiede mai di venire, a meno che non ci siano cene ufficiali che richiedono la presenza delle mogli. Starei semplicemente lì ad aspettarlo, non avrei molto da fare".

Oggi la première dame ha visitato il centro storico de L'Aquila e l'ospedale San Salvatore. "E' terribile - ha detto la Bruni - sono qui perché vogliamo aiutare queste persone. Io sono italiana e voglio dare una mano, oltre a portare tutta la mia ammirazione a questa gente coraggiosa". Visitando la chiesa delle Anime Sante, in piazza Duomo, la première dame ha annunciato la partecipazione della Francia alla ricostruzione della chiesa. Il governo francese, infatti, stanzierà la metà dell'importo totale necessario al restauro.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016