Excite

Gaffe Salvini: "Leggo più di Renzi". Ma posta la foto di un libro non ancora uscito

Matteo Salvini sui social è attivissimo e chi fa tanto, rischia anche di sbagliare tanto. Come è successo oggi allo stesso leader della Lega Nord, caduto in una figura non bellissima nel tentativo di rispondere al premier Matteo Renzi, che nei giorni post attacchi di Parigi aveva criticato proprio i "toni cialtroneschi" di chi propone "una serie di banalità per vincere questa minaccia", affermando pure, rispetto alla paura del terrorismo, che "non possiamo perdere la nostra identità" e che "dovremmo ricordarci di essere prima italiani e poi leghisti".

Giovanna Tedde, assessore di Bonorva insulta i musulmani sul web: "Dovete morire", poi scuse e dimissioni

Parole che non sono evidentemente piaciute al segretario in ascesa del nuovo centrodestra (inteso non come il partito di Alfano), il quale ha voluto allora dedicare una risposta al Presidente del Consiglio tramite i suoi prolifici account Facebook e Twitter, rappresentando una Lega che sa quello che dice: "Leghisti ignoranti? #ioleggopiùdirenzi. Ormai al chiacchierone disperato rimane solo l'insulto". Ma Salvini non si limita alla replica con tanto di hashtag, bensì allega anche le foto delle copertine dei libri che ad esempio sta leggendo ora. E qui arriva l'inghippo.

Matteo Salvini balla con Marine Le Pen, i due leader scatenati sulla pista da ballo

Parecchi gli fanno subito notare, infatti, che il libro di Michel Houellebecq, Sottomissione, di cui tanto si sta parlando in Francia poiché era citato nell'ultima copertina di Charlie Hebdo prima della strage, non è in realtà ancora uscito in Italia, quindi è difficile che Salvini l'abbia letto. E possibile prova del fatto che egli stesso abbia capito la gaffe, sta nel fatto che la copertina discussa non appare più ora nei suoi post su Facebook e Twitter.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017