Excite

Gaucci: "Giancarlo Tulliani? Un ragazzo strano"

Non potevano essere che fuochi di artificio. Luciano Gaucci, ex presidente del Perugia Calcio ed ex compagno di Elisabetta Tulliani, ne ha da dire per tutti. E l'ha fatto in collegamento con la trasmissione di Gad Lerner, L'Infedele.

La sua prima presunta verità: 'Non sono andato all'estero perché avevo problemi giudiziari. Sono andato nella Repubblica Domenicana perché mi ci trovo bene. Ho lavorato e voglio godermi la vita'. Altro che latitanza, a suo dire, dopo l'accusa di associazione a delinquere finalizzata alla bancarotta fraudolenta dell'AC Perugia.

Capitolo gossip, ovvero Elisabetta Tulliani. 'Ci siamo lasciati, lei è andata col nuovo compagno. Io non ho detto nulla. Si è permessa di dire che il Superenalotto l'ha vinto lei. Ma l'ho vinto io e lei si è presa la metà!'. E non mancano parole 'tenere' per il cognato. 'Dell'appartamento a Montecarlo non so nulla, non mi riguarda. Se si prende un Tulliani si deve prendere tutto il pacchetto. Giancarlo è un ragazzo un po' strano. Dove va fa un po' di guai. L'ho conosciuto nei sei anni in cui sono stato con Elisabetta, è protetto dai genitori e dalla sorella, ma non è una cima'. Colpito e affondato.

Giancarlo Tulliani, una vita da cognato

Infine, non manca la domanda sul perché Gaucci abbia intestato diverse proprietà alla Tulliani. 'Succede quando ci si vuole bene. Poi lei ha tradito la mia fiducia dicendo che era stata lei a darmi delle proprietà, compresa la vincita del superenalotto. Tutto quello che hanno deve essere sequestrato e dato al fisco'. In fondo mica lui l'ha fatto come scaltra mossa per evitare possibili pignoramenti... 'Ero uno dei più ricchi d'Italia, non avevo nulla da temere'. Però, che bei tempi.

Photo: YouTube

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016