Excite

Gianfranco Fini attacca il Pdl e chiede le dimissioni degli indagati

Gianfranco Fini continua a rompere le uova nel paniere della maggioranza di Governo e non si frena per quel che riguarda la necessità che la politica italiana sia pulita e che chi non lo è fino in fondo debba dimettersi.

'Legalità significa rispetto delle regole da parte di coloro che hanno maggiori responsabilità', ha dichiarato Fini durante la convention campana dei circoli di Generazione Italia. 'Significa senso del dovere, cultura civica, etica di comportamenti per chi ha delle responsabilità: credo sia essenziale, se vogliamo insegnare ai più giovani ad avere comportamenti analoghi. E significa rispetto della magistratura, senza prestare il fianco a polemiche che rischiano di dare del Pdl un'immagine distorta. Occorre discutere tra di noi su come selezionare la classe dirigente'.

Per questo, ha aggiunto il Presidente della Camera, 'occorre candidare coloro che hanno la qualità per onorare bene la carica' e chi pone una questione morale non deve essere considerato un provocatore in quanto le leggi 'non possono essere fatte per tutelare i furbi'.

Di certo Fini pensava al caso Cosentino, che si è dimesso da sottosegretario ma è rimasto coordinatore regionale del partito in Campania, e allo stesso tempo anche alla questione del coordinatore nazionale Denis Verdini, che ha lasciato l’incarico in banca ma non quello politico all'interno del Pdl.

Immediate le reazioni della maggioranza con Fabrizio Cicchitto che ha dichiarato che 'alla lunga l’equilibrio interno di un partito così non regge. In questo modo Fini devasta il partito' e Sandro Bondi secondo cui 'così Fini viene meno ai suoi doveri istituzionali'.

A disegnare la strategia di Fini e company è stato invece Italo Bocchino secondo cui non ci sarà 'nessuna separazione consensuale, se Berlusconi vorrà si assumerà la responsabilità di una separazione traumatica. Nessuna crisi, ma dovrà fare i conti con una forza alleata, trattando con noi di volta in volta'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016