Excite

Processo breve, Napolitano: 'Verificherò gli effetti'

Ieri la Camera ha aperto la strada al processo breve. Con 314 sì e 296 no il testo che fissa i 'termini di fase' per ciascun grado del giudizio e accorcia i tempi per l'azzeramento dei reati è stato approvato (leggi la notizia). Come è facile immaginare, immediata è stata la polemica. Tanto che il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano è intervenuto dicendo che da parte sua ci sarà una verifica sugli effetti della prescrizione breve prima ancora della sua approvazione finale da parte del Parlamento.

Tutte le notizie e gli aggiornamenti relativi al processo breve

Processo breve: tutti i video

'Valuterò i termini di questa questione quando saremo vicini al momento dell'approvazione definitiva in Parlamento', ha affermato il capo dello Stato rispondendo alle preoccupazioni espresse dal Csm e dalle famiglie delle vittime di Viareggio per il fatto che la legge possa fare saltare molti processi.

Intervenendo da Praga, a margine della cerimonia di inaugurazione della stazione centrale ristrutturata, a chi gli domandava cosa pensasse delle molte preoccupazioni espresse dal Csm e dalle famiglie delle vittime di Viareggio sul fatto che la legge possa fare saltare molti processi, il presidente della Repubblica ha risposto che intende verificare gli effetti della prescrizione breve prima ancora della sua approvazione finale da parte del Parlamento.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016