Excite

Giovanni Consorte: "Il PD non mi emoziona"

L'ex numero uno dell'Unipol, Giovanni Consorte, indagato nell'inchiesta sulle scalate bancarie, prende in seria considerazione l'ipotesi di votare scheda bianca alle prossime elezioni politiche: "Sono un indipendente di sinistra e se non trovo nell'attuale panorama politico qualcuno che riesca a convincermi dell'utilità del mio voto voterò scheda bianca".

Lo ha affermato in un'intervista su "Panorama", in edicola oggi. "A me il Pd non procura alcuna emozione, di alcun tipo - prosegue Consorte - Da quando sono in grado di intendere e di volere ho sempre sentito prima delle elezioni un partito che prometteva più salari e meno tasse. Poi sistematicamente lo slogan si trasforma in più tasse e meno salari".

Secondo Consorte, anche il mondo delle cooperative e degli imprenditori vicini alla sinistra, nelle prossime elezioni, voterà in modo autonomo: "Il manager cooperatore - conclude l'ex amministratore delegato Unipol - aspetterà di vedere come evolverà la situazione politica e poi si schiererà. Continuerò a impegnarmi...può anche darsi che più avanti decida di impegnarmi direttamente in politica".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016