Excite

Giulia Cosenza lascia Futuro e libertà per amore?

Il partito di Gianfranco Fini sta perdendo i pezzi, che siano fughe volontarie o scappatelle di convenienza, sta di fatto che Futuro e libertà si sta lentamente sfasciando. A nulla sono valse le parole profetiche di Italo Bocchino: 'Il partito è vivo e vegeto: siamo come quelli che manifestavano in piazza Tien an men e Timisoara: a mani nude contro i carri armati'.

Eppure il politico dovrebbe chiarire l'uscita dal partito di un altro nome storico, quello di Giulia Cosenza. La deputata era andata in aula con il pancione, nonostante la gravidanza a rischio, per votare la sfiducia al Premier ed è quindi avvolto dal mistero il suo allontanamento da Fli. Il suo ritorno al Pdl, voci di corridoio non ancora ufficiali, sarebbe dovuto a motivi personali a seguito della maternità.

Il gossip gira anche a Montecitorio, per cui dietro questa rottura con il partito di Fini ci sarebbe, in realtà, la rottura con il suo compagno Andrea Ronchi. Secondo Repubblica la deputata avrebbe dichiarato: 'Non posso restare un giorno di più nelle stanze del suo stesso gruppo, tra gli stessi banchi in aula'.

La Cosenza, dopo aver ascoltato tutto questo vociare, ha rotto il silenzio affermando: 'Con sorpresa mi trovo coinvolta in una montatura mediatica dove nulla di quanto detto corrisponde al vero'. Chissà se si riferisce al fatto che non è vero il suo ritorno a Berlusconi o se non è vero che si è separata dal compagno da cui ha avuto un figlio.

Anche il capogruppo di Fli alla Camera, Benedetto Della Vedova, non sa nulla: 'A me non risulta e chi ha parlato con lei mi ha detto che non ha preso alcuna decisione'. Il mistero continua, ma qualsiasi decisione sarà ufficializzata nei primi giorni della prossima settimana.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016