Excite

Giuliano Ferrara giornalista dell'anno per M5S, voti anche per Travaglio: i risultati sul blog di Beppe Grillo

  • Getty Images

Il Movimento 5 Stelle ha eletto il giornalista dell'anno: il premio, se così lo si può chiamare, l'ha vinto Giuliano Ferrara. Ad annunciare l'esito del sondaggio sul blog di Beppe Grillo è un post a firma dello stesso leader del Movimento 5 Stelle, con tanto di classifica dei voti pervenuti. Il primo posto con conseguente assegnazione del Premio Stercorario va al direttore de Il Foglio, che ha subito replicato via Twitter con un lapidario "menefrego".

Ferrara contro Travaglio e Mentana: rissa e insulti a Bersaglio Mobile

L'iniziativa è il risultato della campagna del Movimento 5 Stelle contro i giornalisti considerati pregiudizialmente ostili nei confronti del Movimento 5 Stelle, nonché espressione di un'informazione legata ai poteri forti e allo stesso tempo foraggiata da finanziamenti pubblici. Insomma, è l'evoluzione finale della rubrica "Giornalista del giorno" nata a dicembre 2013 per chiedere agli iscritti al blog di "segnalare" gli articoli diffamatori di cosiddetti "pennivendoli bipartisan italiani contro il M5S". Col premio si è pensato di assegnare una sorta di "Oscar" al giornalista peggiore.

"Il sondaggio sul giornalista dell'anno si è concluso - ha scritto Grillo sul suo blog - Avete partecipato in più di 16.000 per aiutarci a decretare il vincitore della prima edizione del Premio Stercorario. Per il 2014 se lo è aggiudicato Giuliano Ferrara, direttore de Il Foglio, giornale che l'anno scorso ha ricevuto 1.523.106,65 euro di finanziamenti pubblici per il 2012". Nel rendere noto il risultato del sondaggio, Grillo ha anche diffuso la "top ten dei giornalisti dell'anno", accompagnata dai voti ricevuti in percentuale e in numero assoluto.

Medaglia d'argento per l'editorialista del Corriere della Sera Pierluigi Battista (12,2%, 1.983 voti), seguito sul podio dallo scrittore Corrado Augias (8,7%, 1.425), ferocemente attaccato in questi mesi per le sue prese di posizione critiche contro il Movimento 5 Stelle, soprattutto a partire da una sua intervista al talk show Le Invasioni Barbariche. Quarto posto per il direttore del Giornale Alessandro Sallusti (7%, 1.136), ma il popolo grillino non risparmia nemmeno Michele Santoro (4,6%, 724), già nelle mire degli attivisti 5 Stelle per il programma Servizio Pubblico. Seguono Gad Lerner (4,1%, 674), Massimo Gramellini (3,1%, 518) e il patron del gruppo L'Espresso Carlo De Benedetti (3,1%, 517). Chiudono la classifica la giornalista de L'Unità Maria Novella Oppo (3,1%, 516), già più volte attaccata sul blog di Grillo per i suoi articoli e prima firma indicata come "Giornalista del giorno" nell'omonima rubrica, e il direttore del quotidiano La Repubblica Ezio Mauro (3%, 490).

Beppe Grillo contro Il Fatto quotidiano, Travaglio e Scanzi: fine di un amore (o di un'illusione)?

In un post scriptum al post Beppe Grillo ha aggiunto anche una menzione speciale per Vittorio Zucconi, che "fuori concorso, è lo sciacallo dell'anno", alludendo alla polemica scatenata da un tweet che il giornalista del gruppo Repubblica ha scritto dopo la morte dell'attore americano Robin Williams.

Nel post di Grillo non c'è traccia di Marco Travaglio: il condirettore del Fatto Quotidiano, da più parti ritenuto troppo vicino a Grillo con cui ha condiviso molte battaglie (sul suo blog teneva anche la seguitissima rubrica settimanale Passaparola), ha ottenuto più di 600 voti nonostante non fosse stato inserito nella rosa dei candidati al premio. Il suo nome è stato segnalato nella sezione "Indica un altro giornalista che non è nella lista", evidentemente in rispota ad alcuni editoriali polemici nei confronti di talune scelte del Movimento 5 Stelle, risultando settimo in classifica.

Il vincitore del singolare Premio Stercorario, insolitamente di poche parole, ha replicato con un semplice tweet. E pensare che lo scorso maggio, per festeggiare il flop del Movimento 5 Stelle alle elezioni Europee, aveva esultato sniffando cocaina in una puntata della sua rubrica Radio Elefante.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017