Excite

Governo Letta, il giuramento dei ministri al Quirinale. Sparatoria a Palazzo Chigi

  • Getty Images

Per il neonato governo guidato da Enrico Letta è il giorno del giuramento sulla Costituzione di fronte al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il governo sostenuto da Pd, Pdl e Scelta civica è composto da 21 ministri, di cui 7 donne, per un'età media di 53 anni. Un governo politico con la presenza di qualche tecnico ed alcuni dei "saggi" indicati da Napolitano.

Sparatoria a Palazzo Chigi durante il giuramento del governo Letta al Quirinale: le foto

Tutti i ministri e il premier Enrico Letta si sono caratterizzati per un arrivo decisamente low profile al Quirinale per giurare sulla Costituzione davanti al Capo dello Stato. Il democratico Andrea Orlando e l'Udc Giampiero D'Alia sono arrivati a piedi, così come il ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, arrivata insieme alle nipotine. Emma Bonino è arrivata in taxi in Piazza del Quirinale, accolta dall'applauso della folla. In taxi anche la neo ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge.

Ministri del governo Letta, ecco chi sono: le foto

A giuramento dei ministri ancora in corso, a Palazzo Chigi si è verificata una sparatoria. Ci sono almeno due persone ferite e si tratta di due carabinieri, trasportati in ospedale in ambulanza. Uno dei due è stato ferito al collo e in un primo momento è sembrato molto grave. Successivamente si è appreso che l'uomo non è in pericolo di vita, ma le sue condizioni sono serie: la prognosi è riservata in quanto il carabiniere ha subìto una lesione importante alla colonna vertebrale cervicale. L'altro carabiniere è stato ferito ad entrambe le gambe, in modo non grave. Entrambi non hanno fatto uso delle armi. L'autore dello sparatoria, un uomo in giacca e cravatta che improvvisamente ha aperto il fuoco davanti a Palazzo Chigi, è stato fermato dalle forze dell'ordine mentre tentava la fuga: anche l'uomo è rimasto ferito, ma non da arma da fuoco, bensì durante la colluttazione che ha portato al suo arresto. C'è anche una donna tra le persone ferite dalla sparatoria, una passante incinta colpita di striscio da un proiettile: è stata soccorsa dal 118 e trasportata in ospedale, ma non ha riportato ferite gravi.

Governo, Letta scioglie la riserva: tra i ministri Bonino, De Girolamo, Cancellieri. Alfano vicepremier

Secondo quanto riferito all'ANSA fonti investigative, l'uomo che ha sparato davanti a Palazzo Chigi ai carabinieri è un italiano, ma non sarebbe affetto da patologia psichiatrica come inizialmente sostenuto. Il suo nome è Luigi Preiti 49 anni, di origini calabresi (Rosarno) ma residente ad Alessandria, senza precedenti penali nè legami con la criminalità organizzata. Non è in possesso del porto d'armi. L'uomo è un muratore che ha perso di recente il lavoro: si ipotizza che soffrisse di depressione per problemi economici e di famiglia (è separato dalla moglie). Tutta l'area di Piazza Colonna è stata transennata: sulla scena del crimine la polizia scientifica ha ritrovato almeno 6 bossoli di una calibro 22 modificata, indirizzati ai carabinieri. Dovrebbe trattarsi di un'azione isolata e non di un atto terroristico.

Luigi Preiti, chi è il responsabile della sparatoria a Palazzo Chigi: "Volevo colpire i politici"

Il tutto si è verificato mentre era in corso il giuramento nel governo Letta. Anche sul piazzale antistante il Quirinale è stato disposto lo stato di "massima allerta": le forze dell'ordine hanno iniziato a far defluire la folla per il timore che potesse esserci in circolazione un secondo uomo o di più persone armate. Inizialmente i ministri sono stati trattenuti nel Palazzo del Quirinale per motivi di sicurezza. I primi a lasciare il Colle sono stati il ministro della Difesa Mario Mauro e quello degli Interni Angelino Alfano. Solo successivamente hanno lasciato il Palazzo anche gli altri ministri e il premier Enrico Letta.

Ecco la cerimonia del giuramento al Quirinale, cui alle ore 13 è seguito il primo Consiglio dei ministri, proprio a Palazzo Chigi, dove si è verificata la sparatoria. Nella stessa sede è avvenuto il passaggio di consegne tra Mario Monti ed Enrico Letta, in una cerimonia veloce e molto sobria.

Il giuramento dei ministri e del premier Enrico Letta al Quirinale

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017