Excite

Gran Bretagna, collaboratore del premier sedotto da una 007 cinese

L'intelligence cinese tiene sotto controllo la Gran Bretagna. Uno stretto collaboratore del premier inglese, Gordon Brown, è stato sedotto da una ragazza cinese che gli ha sottratto un blackberry con numeri e messaggi riservati.

La notizia è stata pubblicata ieri dal Sunday Times, ma il fatto è accaduto a gennaio quando Brown si è recato in Cina per una visita ufficiale di due giorni. Ad accompagnarlo venti persone del suo staff, tra cui il suo collaboratore con un blackberry contenente numeri telefonici e messaggi top secret.

Secondo il Sunday Times, durante una serata in una discoteca di Shanghai, il collaboratore del premier inglese viene sedotto da un'avvenente ragazza cinese. I due decidono, quindi, di proseguire il loro incontro in camera dove trascorrono una notte d'amore. Ma al risveglio ecco la sorpresa. La bella cinese è sparita e con lei anche il blackberry.

Gli esperti non hanno dubbi. Grazie al palmare l'intelligence cinese potrebbe entrare nel server di Downing Street ed avere accesso a tutta la posta elettronica. I servizi segreti britannici sono da tempo convinti del fatto che la Cina sia impegnata in un programma di spionaggio nei confronti dell'Inghiltera.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016