Excite

Grillo candidato? No, è solo un omonimo

Increduli i 'grillini' di Bologna alla notizia diffusa dall'agenzia di stampa Ansa che ha scritto: "A chiudere la prima giornata di presentazione delle liste in Emilia Romagna è stata la lista 'No euro - Lista del Grillo', che alla Camera candida il comico genovese".

Lorenzo Alberghini, uno dei tre organizzatori del meet-up del comico genovese, ha subito commentato: "Non ci credo. Non può avere detto di non votare e poi presentarsi alle elezioni. Lo troverei assolutamente incoerente con i principi espressi nel V-day". Dopo poche ore è arrivata la smentita da parte della moglie del comico genovese: "Quel Giuseppe Grillo in testa in tre liste in Sardegna, Toscana ed Emilia Romagna non è mio marito. Non è lui quello delle liste uscite oggi".

Ma allora chi è questo Giuseppe Grillo capolista al Senato della 'Lista del Grillo-No Euro' il cui candidato premier è Renzo Rabellino? A spiegarlo è stato proprio Rabellino, ex consigliere della Lega Nord nei primi anni novanta e ora candidato premier di una composita alleanza di cui fanno parte i pensionati e invalidi, la Lega Padana al Nord, la lista Forza Roma nel Lazio, i Moderati, No privilegi politici, la Lista dell'automobilista. Rabellino ha detto che il signor Giuseppe Grillo esiste davvero, che è un imprenditore sessantenne nato in una città del Sud.

E' stata proprio l'omonimia con il comico genovese a far venire in mente a Rabellino l'idea di candidare questo Giuseppe Grillo e così è partita l'operazione 'Alias'. "L'abbiamo conosciuto - ha raccontato Rabellino - durante uno dei nostri banchetti dove spieghiamo ai cittadini la grande truffa dell'euro. Si è fermato a parlare con noi e poi si è presentato. Piacere: Beppe Grillo. E' più di un anno che ci ragioniamo anche perché noi condividiamo il 99 per cento delle posizioni del comico e così gli abbiamo proposto la candidatura. Ha reagito con grande entusiasmo. E così siamo partiti".

Ma Rabellino non si sente un truffatore. "E' il sistema che racconta balle e che truffa gli italiani - ha affermato il candidato premier della lista 'No Euro' - se io non avessi trovato un omonimo di Grillo quando mai lei mi avrebbe cercato per parlare del programma politico di No Euro?. Siamo contro la casta della politica e contro la casta dei giornalisti. In un sistema scorretto non abbiamo fatto niente di male. Cerchiamo solo di dare visibilità alle nostre idee".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016