Excite

Guerra in Libia, ucciso Khamis Gheddafi. Era il figlio più piccolo del rais

  • repubblica.it

In Libia continuano gli scontri e a quanto pare Khamis Gheddafi, figlio minore del colonnello Muammar Gheddafi, è stato ucciso questa notte in un raid della Nato a Zliten, 150 chilometri a est di Tripoli. Ad annunciarlo i ribelli di Bengasi. Khamis sarebbe morto insieme ad altre 32 persone.

Libia, la battaglia di Zlitan - il video

La guerra in Libia, tutti gli aggiornamenti

Quando in Libia sono scattate le proteste, Khamis Gheddafi si trovava negli Stati Uniti per uno stage, esattamente a Los Angeles, all'interno di Aecom, società internazionale di ingegneria e design che tratta anche con la Libia. A metà febbraio però Khamis ha deciso di interrompere il suo stage e fare rientro in Libia per guidare la repressione nei confronti dei ribelli, a capo della 32esima Brigata, conosciuta anche come Brigata Khamis, una delle unità scelte dell'esercito libico e una delle più temute.

A fine marzo la società Aecom aveva diffuso un comunicato per spiegare che 'lo stage formativo era in linea con l'impegno dell'azienda sul miglioramento della qualità della vita, soprattutto in Libia, dove si stavano progettando alcune infrastrutture. La società, inoltre, si era detta offesa e indignata per il ruolo di Khamis Gheddafi nella repressione.

Khamis era nato nel maggio del 1983 ed era il figlio minore del rais. Per Muammar Gheddafi è il secondo figlio che perde la vita nella rivolta. Lo scorso 30 aprile anche Saif al Arab è stato ucciso in un raid della Nato a Tripoli (leggi la notizia).

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016