Excite

Germania, il Ministro copione paragonato a Berlusconi

Un infuocato dibattito politico si è aperto in Germania. A scatenarlo la vicenda del ministro della Difesa tedesco Karl-Theodor zu Guttenberg e il paragone che è stato fatto con la vicenda del nostro presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Un paragone che Andreas Schockenhoff, il vice capogruppo dell'Unione, il raggruppamento politico della cancelliera Angela Merkel, ha definito 'un'infamia'. Ma vediamo bene cosa è accaduto.

Guttenberg, apprezzato ministro del gabinetto Merkel, è stato accusato di plagio. A quanto pare, infatti, Guttenberg avrebbe ottenuto un dottorato di ricerca dall'università di Bayreuth facendo 'copia e incolla' per il 70 per cento della sua tesi, senza inserire nel testo o nelle note a margine alcuna citazione delle fonti. In seguito alle accuse il ministro ha rinunciato per sempre all'utilizzo del titolo di dottore e ieri sera l'università di Bayreuth ha ritirato il PhD da lui conseguito nel 2007. Dal canto suo Guttenberg ha cercato di difendersi in Parlamento dicendo: 'Il plagio presuppone che qualcuno abbia in modo cosciente e deliberato imbrogliato ed io ho detto in tutte le mie dichiarazioni che ho fatto un grave errore, ho compromesso la mia tesi ma non ho imbrogliato in modo deliberato'.

Ma la storia non è finita qui. Come si legge su Il Corriere della Sera, giornali, televisioni, parte del mondo politico ed intellettuali hanno espresso indignazione. Un processo televisivo ha inoltre emesso una sentenza secondo la quale Guttenberg non potrà più sperare di diventare cancelliere. Non è degno di ricoprire tale importante carica. C'è poi parte dell'opinione pubblica che, invece, ritiene eccessivo, nonché ipocrita, l'attacco sferrato nei confronti del ministro. Nel dibattito che è sorto sono stati fatti, inoltre, paragoni tra le vicende politiche della Germania e quelle dell'Italia. E proprio questo paragone ha infiammato la polemica. Si è parlato di 'infamia'. Secondo i sostenitori di Guttenberg e del governo mettere a paragone il caso del ministro tedesco con il 'caso Ruby' del premier italiano vuol dire portare la discussione oltre i limiti dell'accettabile. Insomma, tutto ma mai come l'Italia.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016