Excite

Hillary Clinton contro Donald Trump: 'È il miglior reclutatore dell'Isis'

  • Getty Images
Hillary Clinton contro tutti. Al dibattito tra i democratici, che precede le primarie 2016, la candidata favorita alla nomination ha dovuto rintuzzare tutti gli attacchi, lanciando la controffensiva. Che ha preso di mira soprattutto il repubblicano Donald Trump, possibile avversario alle Presidenziali. "È il miglior reclutatore dell'Isis", ha detto Hillary Clinton in riferimento alla visione del miliardario, che ha proposto di impedire l'ingresso ai musulmani sul suolo degli Stati Uniti d'America.

Leggi anche le speranza di pace in Siria

"Trump si è dimostrato un maestro in buffonate e bigottismo. Nel dare risposte troppo facili a domande molto più complesse", ha affermato l'ex first lady, confermando di pensare principalmente alle elezioni Presidenziali, invece di concentrarsi sul dibattito interno al Partito democratico.Per quanto riguarda la lotta all'estremismo, Hillary Clinton ha sposato una posizione in linea con le politiche dell'attuale presidente, Barack Obama. "Armare più persone non è la risposta al terrorismo. Le pistole non rendono l'America più sicura", ha scandito.

Per quanto riguarda il programma economico, la frontrunner democratica ha promesso più "tasse ai ricchi e alle grandi aziende" e nessun aumento della pressione fiscale per la "classe media", che rappresenta la spina dorsale degli Stati Uniti. Il confronto per le primarie 2016 è cominciato con le scuse pubbliche di Bernie Senders rivolte all'avversaria: il suo staff ha violato la banca dati, a insaputa dello stesso Senders che ha voluto così prendere le distanze dall'iniziativa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017