Excite

Hillary Clinton lascia la politica. Il ritiro nel 2012

  • Foto:
  • ©LaPresse

Il segretario di Stato americano Hillary Clinton è pronta a lasciare la politica e a dedicarsi completamente alla sua famiglia. Nel corso di un'intervista alla Bbc, la Clinton ha detto che è stanca di girare come una trottola per tutto il mondo e nonostante il suo lavoro le piaccia molto ha annunciato il suo ritiro dalla politica alla fine del 2012, dopo le presidenziali di novembre.

Il segretario di Stato americano ha sottolineato il fatto che ama quello che sta facendo e che, grazie allo yoga, malgrado i continui e faticosi impegni, riesce a rimanere in buona salute, ma la stanchezza sta prendendo il sopravvento. Per questa ragione la Clinton ha maturato la decisione di lasciare l'incarico che ricopre e di ritirarsi a vita privata.

'Sono molto interessata a passare il mio tempo con i miei amici, la mia famiglia senza girare come una trottola tutto il tempo - ha spiegato il segretario di Stato americano - Questa è una delle ragioni per cui ho deciso che lascerò l'incarico ritirandomi a vita privata al termine di quello che tra 18 mesi sarà stato un periodo di lavoro molto intenso'.

Nel corso dell'intervista rilasciata alla Bbc, la Clinton ha ricordato che il suo principale obiettivo come segretario di Stato è rilanciare l'influenza e la leadership americana nel mondo, minata da molte decisioni adottate dall'ex presidente George W. Bush. E a proposito dell'attuale presidente Usa Barack Obama e della sua amministrazione, il segretario di Stato americano ha affermato: 'Credo che sia buona l'impressione riguardo a quanto il presidente e la sua amministrazione stanno cercando di fare'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016