Excite

Egitto, Mubarak si è dimesso

Colpo di scena. Dopo aver resistito fino all'ultimo, il presidente egiziano Hosni Mubarak si è rifugiato a Sharm e ha rassegnato in queste ore le sue dimissioni.

Ad annunciarlo intorno alle 5 del pomeriggio è stato il vice presidente Omar Suleiman nel corso di un messaggio letto alla tv pubblica del Cairo. 'Cittadini, in nome di Dio misericordioso, nella difficile situazione che l'Egitto sta attraversando, il presidente Hosni Mubarak ha deciso di dimettersi dal suo mandato e ha incaricato le forze armate di gestire gli affari del paese. Che Dio ci aiuti'.

Ieri l'apparizione del presidente in tv ancorato alla sua poltrona, l'annuncio di voler trasferire i poteri al suo vice, promesse varie sulla riforma di cinque articoli della Costituzione egiziana e l'abolizione di un sesto, oltre a quella di non candidarsi alle prossime elezioni a settembre. Poi il ripensamento.

Oggi è tutta un'altra storia. La folla in piazza Tahrir ha esultato all'annuncio delle dimissioni. Dopo 18 giorni di proteste contro il presidente, è arrivato il momento di festeggiare tra urla e concerti di clacson. E non sfugge il commento del Premio Nobel Mohammed El Baradei, leader dell'opposizione egiziana, da Twitter: 'È il più bel giorno della mia vita, il paese è libero!'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016