Excite

Ignazio Marino si è dimesso da Sindaco di Roma: 'Posso ritirarle entro 20 giorni'

  • Getty Images

Ignazio Marino si è dimesso da Sindaco di Roma. La notizia ufficiale è giunta alle 19.30, salutata dal coro 'Tutti a casa' esploso in piazza del Campidoglio.

LA LETTERA - Ignazio Marino ha rassegnato le dimissioni attraverso una lettera scritta ai romani: 'Care romane e cari romani, ho molto riflettuto prima di assumere la mia decisione. L’ho fatto avendo come unica stella polare l’interesse della Capitale d’Italia, della mia città'

Su Marino hanno premuto tre casi. Quello di Roma Capitale (con i funerali dei Casamonica quale goccia che ha fatto traboccare il vaso) , quello dei viaggi in Usa (l'ultimo a Philadelphia con Papa Francesco che ha tenuto a specificare di non averlo invitato) e quello decisivo delle cene a scrocco per 20mila euro effettuate con la carta di credito del Comune di Roma.

Marino si è sentito vittima di una aggressione che ha avuto il culmine oggi. Ecco quanto scrive nella missiva ai cittadini: 'Sin dall’inizio c’è stato un lavorio rumoroso nel tentativo di sovvertire il voto democratico dei romani. Questo ha avuto spettatori poco attenti anche tra chi questa esperienza avrebbe dovuto sostenerla. Oggi quest’aggressione arriva al suo culmine'

COSA ACCADE ORA - Il Prefetto di Roma, Franco Gabrielli, provvederà a sciogliere il consiglio comunale capitolino entro 90 giorni. La procedura inizierà ufficialmente quando le dimissioni di Marino diventeranno efficaci, ossia 20 giorni dopo la loro comunicazione al consiglio comunale. 'Ho 20 giorni per ripensarci', ha infatti dichiarato Marino.

Nelle ore che hanno preceduto le dimissioni di Marino, a mollare erano stati il vicesindaco Marco Causi e gli assessori Stefano Esposito e Luigina Di Liegro, nominati a luglio scorso dopo il rimpasto.

'Abbiamo constatato che non ci sono più le condizioni per andare avanti', le loro parole. Già in mattinata, Stefano Esposito, assessore ai trasporti, era stato piuttosto chiaro.

'Così com'è, questa situazione ci porterà alla fine dell'amministrazione. A maggio, chiunque arrivi, troverà una situazione complicata', le dichiarazioni rilasciate in una intervista a Sky tg 24.

Ignazio Marino, scherzo dal finto Renato Zero

A restare fino all'ultimo al fianco del Sindaco Marino sono state Alessandra Cattoi e Estella Marino, rispettavimente assessori al Patrimonio e all'Ambiente.

IL TWEET DI FIORELLO - Sulle dimissioni di Marino ha detto la sua anche Fiorello: 'Da domani tutte le buche di Roma si autotapperanno Non ci sarà più traffico e sparirà il malaffare!'

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017