Excite

Il caso Strauss Kahn verso l'archiviazione

  • LaPresse

Tra poche ore il tribunale di New York metterà fine alla storia che ha appassionato il mondo in questi ultimi mesi, il caso di Dominique Strauss Kahn. L'ex direttore del Fondo monetario internazionale era stato accusato di violenza sessuale nei confronti di una cameriera del Sofitel dove alloggiava nella Grande Mela.

Tutti i video sul caso Strauss-Khan

Il procuratore distrettuale di Manhattan ha chiesto al giudice che tutte le accuse contro l'uomo decadono, dopo che gli avvocati dell'uomo sono riusciti a dimostrare che Ofelia, o meglio Nafissatou Diallo, aveva mentito sulla serata trascorsa con questo potente personaggio. In realtà, secondo le carte, un rapporto sessuale tra i due c'era già stato la sera prima della violenza. In entrambi i casi non si è riuscito a dimostrare se era un rapporto consenziente o meno.

Adesso Strauss-Kahn è pronto a lasciare l'America e a tornare con le fedina penale pulita in Francia, dove lo aspettano a braccia aperte. Probabilmente, dopo la conclusione felice del caso, l'uomo potrebbe di nuovo rientrare in politica e sfidare il suo avversario Nicolas Sarkozy. A incoraggiarlo anche la possibile prescrizione del reato di violenza sessuale nei confronti della giornalista Tristane Banon, che sarebbe avvenuta nel 2003.

Mentre l'ex direttore fa festa, arriva immediato il commento del legale della cameriera: 'Il procuratore ha negato a questa donna di avere giustizia sia morale che materiale'. A contrastare questa decisione anche un ruppe di attivisti, soprattutto donne, che davanti alla procura hanno manifestato il proprio dissenso: 'Come al solito, quando si tratta di violenza sulle donne, si mette tutto a tacere'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016