Excite

Il toto ministri del prossimo governo Berlusconi

Berlusconi, all'indomani della vittoria elettorale, ha annunciato di voler governare per cinque anni e ha teso la mano all'opposizione per fare insieme le riforme, "riesumando" le proposte della bicamerale. "Abbiamo di fronte mesi difficili, richiederanno grande forza", ha aggiunto il Cavaliere.

Per la formazione del governo, il leader del Pdl ha detto di avere le idee chiare e di aver incassato il sì degli alleati; nella squadra, di dodici ministri, ha detto, ci saranno "almeno quattro donne". Due dei ministri, ha precisato, saranno della Lega Nord; Gianni Letta dovrebbe essere uno dei due vicepresidenti del consiglio. Per Gianfranco Fini, invece, Berlusconi pensa alla presidenza della Camera (ma il diretto interessato dice che si deciderà nei prossimi giorni), mentre il ministro degli Esteri sarà Franco Frattini.

"Entro questa settimana sceglierò la squadra di governo con gli alleati della coalizione", ha ribadito poi Silvio Berlusconi in diretta telefonica. Si tratterà, ha spiegato, "di un totale di 60 unità tra ministri, viceministri e sottosegretari: la squadra sarà numericamente la metà del governo in carica". Il leader del Pdl ha spiegato che punterà "su persone immediatamente operative che hanno già lavorato per il governo di centrodestra per 5 anni". "Questo criterio garantirà - ha proseguito Berlusconi - una pronta formazione della squadra ed elevate capacità delle persone chiamate ad incarichi di responsabilita".

Sulle cariche istituzionali Berlusconi ha dichiarato: "Le due Camere avranno due presidenti nostri" e al Senato andrà "una persona di prestigio del Pdl".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016