Excite

Lampedusa, continuano le ricerche dei dispersi in mare

Non si arrestano le ricerche degli immigrati dispersi in mare in seguito al ribaltamento al largo di Lampedusa di un barcone con a bordo, si è poi venuto a sapere, circa 300 migranti nordafricani (leggi la notizia). Di questi ne sono stati tratti in salvo appena 53. Al momento sono attese disposizioni per il recupero dei cadaveri. Le ricerche sono coordinate dalle autorità maltesi e portate avanti anche dalla Guardia costiera e dalla Guardia di finanza italiane.

Tutte le news sulla situazione a Lampedusa

Le immagini degli sbarchi a Lampedusa

Tante le donne, tra le quali anche una all'ottavo mese di gravidanza, tra i superstiti. Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi che, attraverso una nota diffusa da Palazzo Chigi, ha detto: 'Siamo sgomenti ed esprimiamo vicinanza e cordoglio alle famiglie delle vittime e a tutto il popolo tunisino. Si tratta di persone disperate, che avevano affrontato il pericolo della traversata pur di raggiungere le nostre coste e migliorare le loro condizioni di vita'.

La tragedia, che si è consumata nella notte tra martedì e mercoledì, è stata commentata anche dall'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati che, tramite il commissario Antonio Guterres e l'ambasciatrice di buona volontà Angelina Jolie, ha chiesto che si faccia subito qualcosa per evitare il ripetersi di episodi del genere.

Nel centro di accoglienza di Lampedusa sono presenti ancora circa 1.110 extracomunitari che, condizioni meteo permettendo, saranno imbarcati sulla nave 'Flaminia' che si trova già in rada davanti al porto dell'isola.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016