Excite

Lampedusa, nella notte 150 dispersi in mare

Continuano gli sbarchi a Lampedusa. E la scorsa notte un barcone con almeno 200 immigrati nordafricani si è ribaltato proprio al largo dell'isola. Poco prima della tragedia l'imbarcazione era stata agganciata da una motovedetta italiana che era partita da Lampedusa proprio per soccorrerla. Ma gli arrivi non cessano. Si calcola che la notte scorsa a Lampedusa siano giunti 354 immigrati, tra tunisini, eritrei, ganesi, somali ed etiopi.

Tutte le news sulla situazione a Lampedusa

Le immagini degli sbarchi a Lampedusa

Secondo quanto reso noto dalla Capitaneria di porto lampedusana sono state recuperate 47 persone, mentre sarebbero almeno 150 quelle disperse. A quanto pare il barcone si è ribaltato per le cattive condizioni del mare. Tutto è accaduto ad una quarantina di miglia a Sud Ovest dell'isola.

Ecco i fatti. Durante la notte l'imbarcazione, con almeno 200 immigrati a bordo, ha chiesto soccorso tramite telefono satellitare alle autorità maltesi. Queste ultime hanno chiesto a Lampedusa di intervenire e dall'isola sono partite due motovedette delle Capitanerie di porto e un elicottero della Guardia di finanza. Le motovedette hanno raggiunto il barcone alle ore 04:00 circa. Il mare era molto agitato e l'imbarcazione si trovava in una situazione di grave pericolo. I tentativi di trarre in salvo tutti i migranti sono stati resi vani proprio dalle condizioni del mare e dalla concitazione a bordo.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016