Excite

Immigrazione, ecco il test d'italiano ed educazione civica

  • LaPresse

Obbligo di lezioni di italiano ed educazione civica per gli stranieri. Gli stranieri regolari che hanno chiesto il permesso di soggiorno in due anni dovranno imparare come funzionano il Parlamento e il governo, cosa dice la Costituzione, come si usa un congiuntivo, quali sono le regole civiche del nostro Paese. Dopodiché dovranno contare i crediti acquisiti. Se raggiungeranno 30 punti saranno promossi e otterranno di fatto la carta di soggiorno. Se ne avranno raggiunti meno di 30, ma più di 16, saranno, per così dire, rimandati e avranno un anno di tempo per recuperare. Con zero punti o meno, in caso di condanna penale, scatterà l'espulsione immediata.

Ieri il Consiglio dei Ministri ha approvato l''Accordo di integrazione tra lo straniero e lo stato', introdotto col pacchetto sicurezza Maroni nel 2009. L'accordo è rivolto a tutti gli stranieri non clandestini dai 16 anni in su che entrano per la prima volta in Italia, chiedendo un permesso di soggiorno superiore a un anno, e viene stipulato in automatico al momento della presentazione della domanda, allo sportello unico della prefettura o in questura.

Il governo organizzerà corsi gratuiti di cinque-dieci ore entro tre mesi dalla stipula dell'accordo, gli stranieri dovranno studiare e prepararsi in vista dei test finali di verifica.

Tutti gli stranieri partono con una dote iniziale di 16 punti che aumentano frequentando i corsi gratuiti, iscrivendosi al sistema sanitario nazionale (4 punti), dimostrando di avere un'attività commerciale (4 punti) o una casa (fino a 12 punti), di conoscere bene l'italiano (fino a 30 punti) o di essere in possesso di un titolo di studio (da 4 punti per la licenza media fino a un massimo di 64 per un dottorato di ricerca). Se però lo straniero subisce una condanna penale anche non definitiva o se commette gravi illeciti amministrativi o tributari i punti possono essere decurtati.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016