Excite

Incalza e Perotti arrestati per corruzione, il Gip: "Rolex per il figlio del Ministro Lupi"

  • Youtube

Ercole Incalza, da anni funzionario del Ministero dei Lavori Pubblici, Sandro Pacella, uno dei suoi più stretti collaboratori, Stefano Perotti, imprenditore, e Francesco Cavallo, numero uno di centostazioni spa, sono finiti agli arresti con l'accusa di aver gestito illecitamente gli appalti di alcune delle 'Grandi Opere'. Per Pacella e Cavallo sono stati disposti i Domiciliari.

Fra i reati contestati ci sono quelli di corruzione, induzione indebita e turbata libertà degli incanti. Tav, Palazzo Italia di Expo e l’autostrada Orte-Mestre tra i lavori finiti sotto la lente d'ingrandimento degli inquirenti.

Oltre ai quattro arrestati, l'inchiesta conta anche 51 indagati, fra di loro anche Rocco Girlanda, già sottosegretario alle Infrastrutture nel governo Letta.

IL SISTEMA - Secondo gli inquirenti, Perotti avrebbe ottenuto diversi appalti, nell'ambito autostradale e ferroviario, versando ad Ercole Incalza una serie di ricompense. Il procuratore capo di Firenze Giuseppe Creazzo ha spiegato che la 'Green Field System', società di Perotti, avrebbe versato ad Incalza, nel periodo compreso tra il 1999 ed il 2008, 697.843,50 euro.

Per l'accusa, in questo modo la Green Field System ha ottenuto una serie di appalti (importo totale di 25 miliardi) sui quali ha beneficiato di un guadagno dall’1 al 3%. Il comandante del Ros Mario Parente ha dichiarato in conferenza stampa che "attraverso questa direzione, il costo dei lavori arrivava a lievitare anche del 40%".

MINISTRO LUPI - L'inchiesta chiama in causa anche il Ministro Lupi. Secondo gli inquirenti, il suo secondogenito, Luca, avrebbe percepito dei lavori tramite Stefano perotti. Ecco quanto scrivono, a tal proposito, i magistrati: "Effettivamente Stefano Perotti ha procurato dei lavori a Luca Lupi". Lo stesso Luca Lupi al quale Perotti avrebbe regalato un rolex in occasione della sua laurea.

Nelle intercettazioni è spuntata una telefonata tra il ministro Lupi ed Incalza, in cui il Ministro chiede lumi in vista di una intervista da rilasciare al Corriere. Eccone uno stralcio pubblicato da 'Il Fatto Quotidiano'

Incalza: Dimmi Maurizio
Lupi: Ehi! buongiorno eh
I: Salve
L: Senti una cosa devo fare un’intervista al Corriere
I:
L: Sui cantieri lì … mi hanno dato una scheda che si aprono nel 2014
I: Gliel’ho già data ieri a coso
L: Ce l’ho qua infatti per questo ti chiamo
I: Dimmi
L: Non riesco a capire nella Teem (Tangenziale Esterna est di Milano, ndr)
I:
L: Che dice che nel 2014 aprirà nuovi cantieri per 2 miliardi e 150 milioni
I: No loro hanno fatto lavori … no qui non è che apriranno … sono lavori in continuità abbiamo detto a … CASOTTO … lavori in continuità per 2 miliardi
L: L’opera complessiva costa 2 miliardi
I: Costa 2 miliardi e 170 milioni
L: L’opera complessiva no?
I: Sì sì
L: Quindi la Teem proseguirà nei lavori
I: Proseguirà i lavori grazie a Dio altrimenti … (inc.)…(ride) … se non c’è il closing … non andava avanti niente … glielo direi però questo
L: Sì sì ma questo lo dico poi invece la metropolitana a Napoli tratto stazione Capodichino …
I: 593 lavori … i cantieri sono aperti… i cantieri… finalmente continueranno
Lupi:…uhm
I: Loro
L: Prosecuzione
I: Prosecuzione … sono 593 nuovi non è che … sono cantieri nuovi

PIAZZA PULITA - Una vera e propria bufera che si è abbattuta su Lupi, per il quale Movimento 5 Stelle e Verdi hanno chiesto le dimissioni. "Ma Lupi non è indagato, per quale motivo vengono pubblicate intercettazioni di persone che non sono sotto inchiesta? E' un malcostume tipicamente italiano", le parole di Tosi, ospite di Piazza Pulita, il programma de la7 condotto da Corrado Formigli, all'interno del quale è intervenuto anche Riccardo Nencini, viceministro alle Infrastrutture.

Secondo le accuse, la nomina di Nencini sarebbe avvenuta dietro pressioni di Ercole Incalza. "E' il Presidente del Consiglio a nominare i viceministri, mi sembrerebbe strano se fosse accaduto un qualcosa del genere. Incalza è molto preparato, solo oggi scopro che era più potente di quanto credessi".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017